Anna Tifu, una violinista a Sanremo

anna tifu

Anna Tifu, violinista di eccezionale talento apprezzata dal pubblico e dalla critica che la considera una delle più interessanti musiciste della sua generazione, è stata invitata a far parte della giuria di qualità del Festival di Sanremo 2014. Anna e gli altri giurati voteranno nella quarta serata, per la scelta delle Nuove Proposte e nell’ultima serata, per la scelta del vincitore della sezione Campioni.
Per chi volesse conoscerla meglio, Rai Classica vi propone una breve biografia e due concerti che l’hanno vista protagonista assieme all’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.

Chi è Anna?

E’ nata a Cagliari, comincia lo studio del violino all'età di sei anni sotto la guida del padre Mircea, violinista di origine romena del Teatro Lirico di Cagliari. Inizia a suonare in pubblico a 8 anni, vincendo il primo premio con Menzione Speciale di Merito alla Rassegna di Vittorio Veneto (in rete non è difficile imbattersi nel simpatico e allo stesso tempo impressionante video che la vede giovanissima e superba interprete del "Preludio e Allegro" di Pugnani-Kreisler per Violino & Pianoforte).
A undici anni ha debuttato come solista con l’orchestra National des Pays de la Loire. A dodici anni debutta alla Scala di Milano con il Concerto n.1 di Max Bruch.
Si diploma appena quindicenne al Conservatorio di Cagliari con il massimo dei voti e la Menzione d’Onore.
Nel 2007 vince il premio al prestigioso Concorso Internazionale George Enescu di Bucarest in Romania, aggiudicandosi anche il premio per la più giovane fra i premiati.
E’ stata allieva di Salvatore Accardo all’Accademia Walter Stauffer di Cremona e successivamente all’Accademia Chigiana di Siena dove nel 2004 ottiene il Diploma d’Onore.
In qualita’di solista ha collaborato con prestigiose formazioni, come l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, l’Orchestra da Camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra dell’Arena di Verona, i Virtuosi dei Berliner Philharmonic, i Solisti della Israel Philharmonic, l’Israel Chamber Orchestra, la Munich Chamber Orchestra, la George Enescu Philharmonic e la Romanian Radio Symphony.
Tra le sue numerose collaborazioni artistiche ci sono anche quelle con l’attore statunitense John Malkovich e con il tenore Andrea Bocelli, con il quale nel 2011 si è esibita come solista ospite in occasione di concerti in Italia e all’estero.
Suona un violino Carlo Bergonzi Cremona 1739 detto “Mischa Piastro” e un Giambattista Guadagini 1783 messo a disposizione dall’Associazione Pro Canale di Milano.




anna tifu petruska Petruska - La violinista sul tetto
È la giovane violinista Anna Tifu la protagonista della puntata di Petruška dal titolo “La violinista sul tetto”. Michele dall’Ongaro la incontra e ripercorre la sua straordinaria carriera, da quando bambina prese in mano lo strumento, ai recenti successi internazionali
tifu prix
Prix Italia 2013
Cerimonia di apertura della 65^ edizione del Prix Italia. Ospite della 65^ edizione, la violinista Anna Tifu. In programma, oltre a musiche di Saint-Saëns, Stravinskij e Čajkovskij, anche un brano di Michele Tadini composto appositamente per il Prix Italia ed eseguito in anteprima mondiale. Presenta Michele Dall'Ongaro.
tifuravello
Ravello Festival
Dalla splendida cornice dell’Auditorium Oscar Niemeyer di Ravello, il concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Sergio Alapont. In programma l’Ouverture in do maggiore di Franz Schubert e il Concerto in mi minore per violino e orchestra di Felix Mendelssohn nell’interpretazione di Anna Tifu.

Rai.it

Siti Rai online: 847